Protocollo d'intesa ABI-OAM per la trasparenza nei finanziamenti - PrestitoSì Finance S.p.A.

Protocollo d’intesa ABI-OAM per la trasparenza nei finanziamenti

In: Mediazione Creditizia Nessun commento

L’ABI, l’Organismo OAM Agenti e Mediatori Creditizi e le associazioni aderenti hanno siglato un protocollo d’intesa per una maggiore trasparenza nei finanziamenti. Infatti, l’obiettivo di questo protocollo è facilitare le modalità attraverso cui i mediatori creditizi dovranno comunicare al soggetto finanziatore il costo del loro compenso, a carico del cliente.

Ciò, comunque, indipendentemente dalla presenza, o meno, di relazioni strutturate e continuative tra le parti. In questo modo, il soggetto finanziatore potrà, con maggiore semplicità, inserire tale costo nel Taeg/Teg.

Si tratta, comunque, di un provvedimento a garanzia dei consumatori. Il cliente, infatti, dopo essersi messo in contatto con il soggetto finanziatore, potrà conoscere, in maniera chiara e tempestiva, il costo complessivo del finanziamento.

Il protocollo si inserisce nell’ambito delle iniziative volte a contrastare l’abusivismo e le pratiche scorrette. Spetterà alle banche e agli intermediari finanziari che aderiranno al protocollo comunicare all’OAM modalità e tempistiche relative all’ottenimento delle informazioni sul compenso del mediatore non convenzionato.

Sul sito dell’OAM verrà pubblicato l’elenco dei finanziatori che prenderanno parte all’iniziativa. Verranno indicati anche i siti web dei finanziatori partecipanti. Ecco le associazioni aderenti al Protocollo: AMA, ASSIFACT, ASSOFIN, ASSOPROFESSIONAL, FIAIP, F.I.M.A.A., ASSOMEA, ASSIFACT e ASSILEA. 

Mi piace

Commenti

Non ci sono ancora commenti. Diventa il primo!

Lascia un commento