Prestiti per liquidità i più richiesti a settembre 2020

In: News dal mercato Nessun commento

Settembre 2020 è stato un mese abbastanza stabile in ambito creditizio. Secondo l’ultimo report effettuato dal portale Prestitionline.it, gli italiani richiedono prestiti principalmente per liquidità (22,6% del totale). A seguire troviamo ulteriori esigenze, come l’auto usata (19,8%) e la ristrutturazione della casa (15,4%).

Per quanto riguarda i volumi liquidati, a primeggiare sono proprio i finanziamenti per la ristrutturazione della casa (21,3%). Seconda posizione per il prestito con finalità acquisto auto usata (20,4%), terzo posto per il prestito per liquidità (15,5%). Solo il 6% dei volumi erogati ha per oggetto l’acquisto di un’auto nuova. Questo conferma il difficile momento che vive il mercato automobilistico e che porta inevitabilmente i consumatori a concentrarsi su modelli usati.

Numeri influenzati dalle iniziative fiscali del Governo

Probabile che questi dati siano condizionati anche dalle ultime iniziative avallate dal Governo. Su tutti ricordiamo il superbonus 110%. Esso prevede interessanti agevolazioni fiscali per chi effettua lavori di riqualificazione della propria abitazione.

Per quanto riguarda, invece, il comparto mobilità, da diverso tempo sono stati promossi incentivi per l’acquisto di auto elettriche o a motore Euro, sia diesel che benzina, con possibilità di rottamare il proprio veicolo usato.

Importo medio erogato

L’analisi degli importi medi erogati mostra a settembre 2020 un valore pari a 10.153 euro. A prevalere sono soprattutto le classi di importo 2.500-5.000 euro e 5.000-10.000 euro. A livello geografica, quasi il 50% delle richieste di finanziamenti proviene dal Nord. Sotto il profilo anagrafico, invece, le persone in età compresa tra 36 e 55 anni sono quelle che riescono ad accaparrarsi gran parte dei finanziamenti, rappresentando il 65,1% del mercato.

Mi piace

Commenti

Non ci sono ancora commenti. Diventa il primo!

Lascia un commento

error: I contenuti sono Protetti da Copyright !